Ordini evasi in 24 ore. Assistenza clienti 095/7411407

Whatsapp: 3921703887

Aperti h24

Carrello

Ferie finite: il check-up dell’auto al rientro

Di Carrozzeriaformula2

Possiamo ritenere ufficialmente chiusa la stagione delle ferie estive e, come accade prima dalla partenza, anche in occasione del rientro bisognerebbe sottoporre la propria fedele compagna di viaggio a quattro ruote a un rapido check-up. Partiamo dal presupposto che oltre ai tanti chilometri percorsi, con buona probabilità durante le ferie l’automobile ha soggiornato all’aperto ed è quindi stata soggetta alle intemperie più del solito. Diverse condizioni climatiche possono poi avere un’influenza sull’automobile, pensiamo per esempio alla salsedine.

Usura degli pneumatici

Il primo pensiero non può che andare alle gomme. Dopo aver percorso molti chilometri è buona cosa controllare lo stato di usura degli pneumatici che, anche a causa dell’asfalto più caldo, tendono a consumarsi più facilmente. Il fondo stradale non sempre regolare può, inoltre, aver danneggiato il battistrada.

Cambio olio o tagliando?

Se il primo tagliando auto va fatto al raggiungimento di 15.000/20.000 km o 1-2 anni, i tagliandi successivi vanno fatti ogni 15.000/20.000 km. Attenzione a non dimenticare il cambio olio, infatti ci sono vetture che prevedono il cambio dell'olio motore ogni 15.000 km mentre il tagliando va eseguito ogni 30.000 km

Tergicristalli e liquido lavavetri

Le forti piogge ma soprattutto la presenza di sabbia o qualsiasi altro residuo derivante da un soggiorno all’aperto, hanno sicuramente chiamato in causa i tergicristalli della vostra auto. Di rientro dalle ferie è quindi consigliato il controllo della morbidezza della gomma delle spazzole onde evitare possibili graffi sul parabrezza. E già che ci siete controllate se la vaschetta del liquido lavavetrinecessita di un rabbocco.

Gli interni

Per quanto ci si metta di impegno a non portare sabbia in auto, si tratta di un’impresa praticamente impossibile. L’operazione più semplice e veloce da fare consiste nel passare l’aspirapolvere, ma non è sufficiente! Consigliamo infatti di ripulire accuratamente i sedili con un panno umido e un detergente apposito per la pulizia degli interni.

Accessori e varie ed eventuali

Rimuovete tutto ciò che non fa parte della dotazione iniziale dell’auto in quanto rappresenta un peso inutile oltre a produrre un aumento dei costi. Stiamo parlando di portabici, baule da tetto, barre porta tutto, ecc.

Nessun commento ancora

Lascia un commento